Il Centro con La Lectura Dantis Scaligera si propone di contribuire allo sviluppo e all’apprendimento degli studi danteschi in vista del Settimo Centenario della morte del Poeta.

Archivio

Torna all'elenco

Giovedì 25 Ottobre 2012, 16.30

Lectura Dantis - Paradiso, XI

prof.a Lucia Battaglia Ricci (Università di Pisa)

Dante ha costruito il “suo” San Francesco, seguendo da vicino la biografia redatta da San Bonaventura, ma apportando modifiche sul piano dei contenuti come su quello delle procedure espressive.

Leggere il canto dedicato alla sua celebrazione, l’undicesimo del Paradiso, tenendo conto di tale modello, consente di meglio capire il canto stesso e in particolare la densità e il senso complessivo del discorso di Dante sul santo d’Assisi.

Tagli, aggiunte, processi di teatralizzazione di spunti narrativi, potenziamento delle procedure analogiche del testo assunto come modello e adozione di precisi schemi retorici permettono infatti allo scrittore di esaltare le contraddizioni vitali e ideologicamente pregnanti di quel vissuto, mettendo in evidenza la valenza sociale dell’esempio di vita offerto da Francesco e soprattutto modificando dall’interno quel profilo biografico fino a fare di lui un vero e proprio “alter Christus”.

 

Il canto viene letto dalla prof.a Lucia Ruina del Centro Scaligero degli Studi Danteschi.

Opere di pregio

Il Centro Scaligero degli Studi Danteschi e della Cultura Internazionale dispone di una serie di fac-simili di codici e manoscritti, di copie anastatiche, di stampe antiche originali.