Il Centro con La Lectura Dantis Scaligera si propone di contribuire allo sviluppo e all’apprendimento degli studi danteschi in vista del Settimo Centenario della morte del Poeta.

Archivio

Torna all'elenco

Giovedì 21 Gennaio 2016, ore 17.30, presso la Sala Convegni della Banca Popolare di Verona (via San Cosimo, 10)

Lectura Dantis - Paradiso, canto XXVI: l'amore, la visione, la parola

prof. Giuseppe Ledda (Università di Bologna)

Nel cielo delle stelle fisse Dante è sottoposto all’esame sulle tre virtù teologali dai tre apostoli più amati da Gesù: da Pietro sulla fede, da Giacomo sulla speranza, da Giovanni sulla carità. È un episodio in cui tutti i grandi modelli biblici sui quali Dante costruisce la propria identità sono chiamati in causa.

L’esame sulla carità, nel canto XXVI, costituisce uno dei momenti culminanti della grande riflessione sull’amore e sui suoi modelli umani e divini. Nella seconda parte il canto presenta il colloquio con Adamo, disceso incontro a Dante per far segno della salvezza donata dall’amore di Cristo all’umanità peccatrice. L’incontro con il progenitore consente infine di affrontare alcune questioni cruciali nella concezione dantesca della lingua.

Opere di pregio

Il Centro Scaligero degli Studi Danteschi e della Cultura Internazionale dispone di una serie di fac-simili di codici e manoscritti, di copie anastatiche, di stampe antiche originali.